Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Polonia: la conferenza della presidente della Camera Usa, Nancy Pelosi dopo la visita a Kiev

Polonia: la conferenza della presidente della Camera Usa, Nancy Pelosi dopo la visita a Kiev
(PRIMAPRESS) - RZESZOW (POLONIA) - La presidente Nancy Pelosi e i membri di una delegazione del Congresso hanno rilasciato questa dichiarazione dopo la loro visita a Kiev, in Ucraina. Questa visita è la prima delegazione ufficiale del Congresso ad aver visitato l'Ucraina dopo l'invasione della Russia. L'intera delegazione, che comprende il presidente Jim McGovern, il presidente Gregory Meeks, il presidente Adam Schiff, il membro del Congresso Barbara Lee, il membro del Congresso Bill Keating e il membro del Congresso Jason Crow, continuerà a viaggiare nel sud-est della Polonia e Varsavia.
"La nostra delegazione del Congresso ha avuto la solenne opportunità e lo straordinario onore di incontrare il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e altri alti funzionari ucraini a Kiev.
"La nostra delegazione si è recata a Kiev per inviare un messaggio inequivocabile e clamoroso al mondo intero: l'America è fermamente con l'Ucraina. Il nostro incontro con il presidente Zelenskyy è iniziato con lui che ha ringraziato gli Stati Uniti per la sostanziale assistenza che abbiamo fornito. Ha espresso la chiara necessità per la continua sicurezza, assistenza economica e umanitaria dagli Stati Uniti per affrontare il devastante tributo umano inflitto al popolo ucraino dalla diabolica invasione di Putin – e la nostra delegazione ha trasmesso con orgoglio il messaggio che è in arrivo un ulteriore sostegno americano, mentre lavoriamo per trasformare il Presidente La forte richiesta di finanziamento di Biden in un pacchetto legislativo La nostra delegazione ha trasmesso il nostro rispetto e gratitudine al presidente Zelenskyy per la sua guida e la nostra ammirazione per il popolo ucraino per il suo coraggio nella lotta contro l'oppressione russa.
"La nostra delegazione continuerà ora i nostri viaggi in Polonia, dove incontreremo il presidente Andrzej Duda e alti funzionari. Non vediamo l'ora di ringraziare i nostri alleati polacchi per la loro dedizione e gli sforzi umanitari. Porteremo con orgoglio la gratitudine dell'America per il lavoro di Membri in servizio e diplomatici statunitensi e altri leader civili in Polonia. Quando torneremo negli Stati Uniti, lo faremo ulteriormente informati, profondamente ispirati e pronti a fare ciò che è necessario per aiutare il popolo ucraino mentre difende la democrazia per la sua nazione e per il mondo." - (PRIMAPRESS)