Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Divisi dalla religione ma insieme nella preghiera a bordo di un’autoambulanza del Magen David Adom

Divisi dalla religione ma insieme nella preghiera a bordo di un’autoambulanza del Magen David Adom
(PRIMAPRESS) - GERUSALEMME - Non sappiamo se questa foto che non è stata scattata da un fotoreporter professionista, vincerà mai un Pulitzer, ma se non si rivelerà una fase news, è destinata quanto meno a far riflettere. Due paramedici del Magen David Adom, simile al nostro servizio di 118 - sono stati immortalati in una foto mentre erano assorti in preghiera accanto alla loro ambulanza.  Abraham Mintz indossava il "talled" ebraico, mentre il suo compagno Zohar Abu Jana, un beduino musulmano, era genuflesso per terra davanti al proprio tappetino. Quella pausa religiosa ha catturato l'attenzione dei media internazionali ed ha avuto eco anche negli Stati Uniti. Da un anno Abraham e Zohar prestano servizio assieme nella zona di Beer Sheva, nel sud di Israele. "Non compendiamo il clamore suscitato dalla foto" ha detto Abraham alla televisione CH. 12. "Semplicemente pregavamo assieme. questa è la nostra realtà quotidiana". "Quando è il momento - ha aggiunto Zohar - fermiamo l'ambulanza per alcuni minuti. Ognuno prega anche per l'altro. In questo lavoro è normale lasciare da parte la politica perché siamo chiamati ad aiutare persone in difficoltà". La loro amicizia, hanno spiegato, deriva anche dalla convinzione che "c'è una entità superiore che ci unisce tutti".  - (PRIMAPRESS)