Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Ad Urbino parte un progetto per la memoria dei luoghi con la targa che ricorda il poeta dialettale Zeno Fortini

  • di RED-ROM
  • in Cultura
Ad Urbino parte un progetto per la memoria dei luoghi con la targa che ricorda il poeta dialettale Zeno Fortini
(PRIMAPRESS) - URBINO - Riscoprire la memoria dei luoghi attraverso i cittadini che in varie epoche li hanno vissuti. L’Università di Urbino in collaborazione con Goodidea Style, ha realizzato una targa per ricordare la casa natale del poeta dialettale urbinate Zeno Fortini scomparso nel 2010.  La targa che verrà apposta il prossimo 22 aprile fa seguito ad un percorso già avviato di re-vocazione della poesia marchigiana, con la mostra-ricerca “Residenze” di Laura Paniccià presentata a Fahrenheit39, la rassegna dell’editoria indipendente di Ravenna. Il progetto di Paniccià ha stimolato la creazione di percorsi didattici, estesi anche ai piccoli borghi toccati dal passaggio della poesia come nel caso di Barchi, nell'entroterra fanese. Tra gli obiettivi anche la creazione di una fondazione in memoria del poeta urbinate con l'intento di far vivere la prima "Residenza poetica" per favorire la conoscenza della poesia anche alle nuove generazioni, con mostre permanenti, contenuti didattici digitali, libri e attività. Nelle intenzioni del progetto Residenze, inoltre, sarà quello di archiviare e digitalizzare l’enorme patrimonio di raccolte di documenti sull’autore. - (PRIMAPRESS)