Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 985

Bonomi (Confindustria): "Questo governo si deve dare un piano. L'economia ha bisogno di liberare risorse"

  • di Paolo Silvestrelli
  • in Economia
Bonomi (Confindustria): "Questo governo si deve dare un piano. L'economia ha bisogno di liberare risorse"
(PRIMAPRESS) - ROMA - Milioni di euro stanziati dal governo nazionale altri in possibile arrivo da Bruxelles con il piano di sostegno per lavoro e Covid-19 disegnato dal piano di Ricoveri Fund di Ursula von der Leyen. Ma qual è la strategia del Governo? A chiederselo e il nuovo vertice di Confindustria, Carlo Bonomi: “Aspettiamo i dati di fine maggio ma si parla di 700mila-un milione di posti di lavoro che sarebbero a rischio”. Un’eventualità non trascurabile visto anche il caso della multinazionale americana Jabil di Marcianise che ha comunicato il licenziamento per 190 lavoratori pur essendoci un decreto di stop al fine lavoro nel periodo di coronavirus. "In Italia - detto ancora Bonomi - si pensa che lavoro o innovazione si creano per decreto. L'economia è diversa. O liberiamo risorse o non cresceremo come Paese.Il lavoro si crea se ci sono crescita e investimenti". "Gli interventi a pioggia non funzionano. La politica non può non avere una strategia. Al più presto un tavolo pubblico-privato con le migliori energie”. Un tavolo che chiedono diversi settori compreso quello del turismo che ha puntato l’indice contro il governo per aver varato provvedimenti senza nessun confronto per orientare gli sforzi in azioni produttive. - (PRIMAPRESS)