Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Il Sentiero delle Barene nel Lazzaretto Nuovo della Laguna Veneta

Il Sentiero delle Barene nel Lazzaretto Nuovo della Laguna Veneta
(PRIMAPRESS) - VENEZIA - Il Lazzaretto Nuovo, nella Laguna di Venezia è un museo immerso nel verde: all'interno della cinta muraria, l'esposizione museale e il percorso archeologico open air si trovano nel grande giardino costellato da gelsi bicentenari lungo i viali a raggiera di impianto austriaco. Altre piccole aree alberate testimoniano l’aspetto boscoso comune alle isole lagunari prima della colonizzazione umana (frassino, pioppo, pruno selvatico). All'esterno, il perimetro dell'isola digrada spontaneamente nella Laguna originaria, cioè le barene (dal termine dialettale “baro”: cespuglio/incolto). Sono l’ambiente più particolare dell’ecosistema lagunare e una significativa cartina di tornasole del rapporto fra l’uomo e la natura: a partire da questa incredibile particolarità, Il Sentiero delle Barene è, sul campo, l'omonimo percorso naturalistico dell'ecomuseo, allestito con il Museo di Storia Naturale di Venezia. Il prossimo 8 ottobre Swarovski Optik Italia organizza in collaborazione con il Festival Civiltà sulla’Acqua I Lazzaretti Veneziani (lazzarettiveneziani.it), un Corso base di introduzione al birdwatching nei giorni delle migrazioni autunnali con l’ornitologo Alessandro Sartori. Per l’occasione, sarà possibile organizzare anche un’escursione con kayak attrezzati con i binocoli della gamma Swarovski Optik. (Foto Milko Marchetti) - (PRIMAPRESS)