Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Il Cio ricorda all’Italia di modificare la Riforma dello Sport. Il rischio è di andare a Tokio senza bandiera ed inno

Il Cio ricorda all’Italia di modificare la Riforma dello Sport. Il rischio è di andare a Tokio senza bandiera ed inno
(PRIMAPRESS) - GINEVRA - "Il Governo italiano agisca senza ulteriori ritardi": sulla questione del rapporto tra politica e Coni interviene il Cio attraverso il suo portavoce. "Alle autorità governative italiane è stato chiesto di intervenire immediatamente nell'interesse del movimento olimpico italiano e degli atleti,considerando che la situazione è in corso da quasi 2 anni. La situazione - prosegue il portavoce- sta compromettendo gravemente i preparativi della squadra italiani ai Giochi di Tokyo  e per quelli invernali di Pechino 2022". Ma che cosa accadrà se entro il 27 gennaio il governo italiano non modificherà la riforma del settore sportivo voluta dal primo governo Conte? il Cio sospenderà il nostro paese e a Tokyo 2021 gli atleti italiani saranno costretti a presentarsi senza bandiera e inno nazionale. - (PRIMAPRESS)