Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Europei atletica: un finale tra ori e argenti nella staffetta, nel salto in lungo e nei 1500. Sugli spalti ancora Mattarella

  • di RED-SPO
  • in Sport
Europei atletica: un finale tra ori e argenti nella staffetta, nel salto in lungo e nei 1500. Sugli spalti ancora Mattarella
(PRIMAPRESS) - ROMA - Incetta di medaglie per gli azzurri nelle finali degli Europei a Roma. Pietro Arese sale sul podio nei 1500m agli Europei di Roma. Il piemontese si piazza alle spalle del norvegese Ingebrigtsen e del belga Vermeulen, ma da- vanti all'altro belga Verheyden. Ottima la rimonta nel rettilineo finale, con chiusura in 3'33"34. In coda gli altri due azzurri in gara: Ossama Meslek è 13°, Federico Riva 14°.
Arriva all'ultimo salto la medaglia d' argento di Larissa Iapichino. La toscana, figlia d'arte, disputa una grandis- sima finale del lungo all'Olimpico e si guadagna il primo alloro Europeo con 6,94m (suo personale). Oro alla tedesca Malaika Mihambo, con un 7,22m stampato al secondo salto (e 7,04m come seconda misura).Bronzo alla portoghese De Sousa In progressione la gara dell'azzurra: parte con 6,82m, poi 6,84m, 6,86m e 6,90m che valeva il 4° posto. L'acuto proprio all'ultimo tentativo.
Gli Europei si chiudono per l'Italia esattamente come sono comin- ciati: con una medaglia d'oro per gli azzurri. La 4x100 maschile, campione olimpica a Tokyo, si prende il titolo continentale in 37"82,nettamente davanti a Olanda (38"46) e Germania (38"52). Matteo Melluzzo, Marcell Jacobs (oro nei 100), Lorenzo Patta e Filippo Tortu (argento nei 200) i protagonisti del titolo continentale.Con questo successo l'Italia completa un medagliere da sogno: 11 ori, 9 argenti e 4 bronzi nella competizione. - (PRIMAPRESS)