Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Fotovoltaico: i sistemi di energia cambiano forma per accumulare di più e occupare meno suolo

  • di RED-ROM
  • in Ambiente
Fotovoltaico: i sistemi di energia cambiano forma per accumulare di più e occupare meno suolo
(PRIMAPRESS) - MILANO - Sistemi fotovoltaici con ingombri ridotti ma  accumulando di più. È questo l'obiettivo della start-up tecnologica italiana Dynamo, un nuovo brand che rappresenta l’innovazione assoluta nel settore della sostenibilità energetica. Il punto di forza, secondo quanto dichiarato dall'azienda, si presenta secondo la nuova concezione del principio della tridimensionalità.
Si tratta di sistemi fotovoltaici in grado di catturare molta più energia rispetto a una superficie piana, a parità di suolo occupato, in un design unico “Made in Italy”.
Possiamo quindi parlare di eleganza dell’energia per il suo design, che si plasma con l’ambiente nel suo totale rispetto. Linee pulite ed essenziali, design “total black”, superfici lucide riflettenti l’ambiente circostante, nessun componente tecnico a vista.
Uno studio del Mit (Massachusetts Institute of Technology), ha certificato come le forme solide, possono assorbire in modo più
costante e continuo l’energia, sfruttando i vantaggi della tridimensionalità.
In pratica sono sistemi fotovoltaici in grado di produrre l’elettricità necessaria a garantire l’indipendenza energetica e assicurare l’autonomia di una casa, utilizzando solo fonti rinnovabili. L’energia prodotta da a parità di superficie occupata al suolo, rispetto ad un impianto tradizionale, - (PRIMAPRESS)