Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Marmolada: chiusa la montagna. Oggi nuove ricerche con i droni e Giovedì anche via terra

Marmolada: chiusa la montagna. Oggi nuove ricerche con i droni e Giovedì anche via terra
(PRIMAPRESS) - CANAZEI (TRENTO) - Le attività di ricerca sul ghiacciaio della Marmolada sono riprese da questa mattina del 6 luglio sempre  con l’ausilio dei droni. Appena le condizioni lo consentiranno, saranno attivate anche le ricerche via terra, assicurando la necessaria sicurezza del personale coinvolto.  "Non lasceremo nulla di intentato” ha dichiarato il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti. Il presidente nazionale del Soccorso alpino e speleologico Maurizio Dellantonio ha specificato che le operazioni via terra partiranno presumibilmente nella giornata di giovedì nella parte a valle del distacco: “Il ghiaccio si sta sciogliendo e rimane ora in superficie una coltre di terra e sassi. Grazie all’intervento degli operatori via terra e, con l'eventuale ausilio di cani specializzati, si cercheranno dunque nuovi reperti”. Al fine di garantire l’incolumità degli operatori sul campo, il personale della Protezione civile del Trentino ha portato nella parte superiore della montagna interferometri e radar doppler, ossia speciali apparecchiature di monitoraggio che misurano i movimenti della parete ghiacciata. “La strumentazione lancia un allarme per consentire agli operatori di mettersi al sicuro in caso di pericolo” ha concluso il direttore dell’Ufficio previsioni e pianificazione, Mauro Gaddo. - (PRIMAPRESS)