Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Inchiesta presunti brogli elettorali Trump: il procuratore della Georgia seleziona il Gran Giurì

Inchiesta presunti brogli elettorali Trump: il procuratore della Georgia seleziona il Gran Giurì
(PRIMAPRESS) - GEORGIA (USA) - I pubblici ministeri della contea di Fulton in Georgia inizieranno a selezionare i partecipanti lunedì 2 maggio per un gran giurì speciale per valutare se l'ex presidente Donald Trump debba essere accusato dei suoi tentativi di fare pressione sui funzionari della Georgia per ribaltare i risultati delle elezioni del 2020, che ha perso.
Il procuratore distrettuale della contea di Fulton, Fani Willis, a gennaio aveva chiesto a una giuria di nominare il gran giurì speciale a causa di "informazioni che indicavano una ragionevole probabilità" che le elezioni "fossero state soggette a possibili interruzioni penali".
Willis ha affermato nelle interviste che l'indagine include una telefonata del 2 gennaio 2021 in cui Trump ha detto al Segretario di Stato della Georgia Brad Raffensperger: "Voglio solo trovare 11.780 voti". Trump ha perso lo stato a favore di Joe Biden con quel margine, un risultato affermato da diverse dichiarazioni..
Questo gran giurì avrà "un focus investigativo appropriato alla complessità dei fatti e delle circostanze coinvolte", ha affermato Willis nella sua richiesta di gennaio. - (PRIMAPRESS)