Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Giornata mondiale della bicicletta tra mobilità ecologica e crescita dell’industria leggera con 15mila addetti

Giornata mondiale della bicicletta tra mobilità ecologica e crescita dell’industria leggera con 15mila addetti
(PRIMAPRESS) - MILANO – L'occasione della Giornata mondiale della bicicletta che si celebra oggi, 3 giugno,  serve a fare il punto su un fenomeno che è riuscita a coinvolgere la pigra Italia in modo profondo e i numeri delle vendite delle due ruote lo confermano. “Il successo della bici (oltre 2 milioni di pezzi venduti nel 2020, pari a un + 17% sull’anno precedente) porta con sé opportunità di sviluppo senza precedenti sia sul piano economico e che per la qualità di vita, ma per coglierle è necessario uno sforzo corale in modo da passare dalla logica di incentivi all’acquisto a una prospettiva concreta di incentivi all’utilizzo fatta di attenzioni sul piano culturale, investimenti per l’infrastrutturazione ciclabile e lo sviluppo dell’attrattività cicloturistica del nostro Paese e, soprattutto, per garantire la sicurezza di chi sceglie nel quotidiano la mobilità dolce”. È quanto si legge in una nota diffusa stamane da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) in occasione della Giornata Mondiale della bici istituita dalle Nazioni Unite nel 2018.
“Quello della bici in Italia – sottolinea ANCMA - è un tessuto produttivo fatto di eccellenze nazionali e brand prestigiosi: circa 250 imprese, in prevalenza PMI, che offrono in Italia occupazione a più di 15.000 addetti fra diretti e indiretti”. - (PRIMAPRESS)