Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Elezioni amministrative: Genova e l'Aquila al primo turno e a Verona la sorpresa Tommasi

Elezioni amministrative: Genova e l'Aquila al primo turno e a Verona la sorpresa Tommasi
(PRIMAPRESS) - ROMA - Il conteggio dei voti nelle elezioni amministrative di Genova e l'Aquila potrebbero già assegnare la vittoria al sindaco uscente di Genova Marco Bucci e lo stesso per l'Aquila con Pierluigi Biondi. Al primo turno, probabilmente anche Palermo con Roberto Lagalla a cui basterà solo il 40% dei voti per effetto della legge sulle autonomie regionali.  Andrebbe invece al ballotaggio Verona, Parma e Catanzaro. Queste le previsioni degli exit poll ma lo spoglio delle schede comincerà oggi alle 14. A Catanzaro sarebbe in vantaggio Valerio Donato, ex esponente del Pd, a capo di alcune liste civiche sostenute da Lega e Forza Italia (gli exit poll gli danno tra il 40 e il 44%). Al ballotaggio andrebbe Nicola Fiorita, candidato del centrosinistra (Pd e M5s). Non c'è la fa Wanda Ferro, esponente di FdI, che arriverebbe addirittura quarta. A Parma sarebbe avanti il candidato del centrosinistra Michele Guerra (tra il 40 e il 44% dei voti), seguito da Pietro Vignali, candidato di Lega, FI e alcune liste civiche, che si fermerebbe tra il 19 e il 23%. Ma la sorpresa più grande arriva da Verona dove appare in vantaggio l'ex calciatore della Nazionale e della Roma, Damiano Tommasi che correva per il Centrosinistra contro gli ex sindaci Tosi e Sboarina. I ballottaggi ci saranno il 26 giugno.  - (PRIMAPRESS)