Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Viaggiare da single alla scoperta di luoghi e persone con "Solo Travellers" di Mappamondo

Viaggiare da single alla scoperta di luoghi e persone con "Solo Travellers" di Mappamondo
(PRIMAPRESS) - ROMA - E’ dedicato ai viaggiatori single, il nuovo prodotto lanciato dal tour operator Mappamondo e si chiama “Solo Travellers”. Con il claim “Parti da solo, ma viaggia in compagnia!”, l’operatore guarda ad un target in costante crescita e con un market share sempre più rilevante, persone che non hanno un compagno o una compagna di viaggio e che spesso si ritrovano in vacanza circondati da coppie e famiglie.
La proposta di viaggio di Mappamondo abbatte ogni barriera di età e favorisce nuove relazioni, all’insegna della curiosità e della scoperta, lungo itinerari che generalmente non si percorrono.
Al momento il tour operator propone pacchetti in Oriente, dove è presente da oltre 40 anni, alla scoperta di Cambogia, Myanmar e Vietnam. Sono itinerari studiati ad hoc con una formula che prevede il twin share, ossia la condivisione della camera con un altro passeggero. Sarà poi cura del t.o. occuparsi della combinazione dei viaggiatori, considerando genere e, possibilmente, fasce di età simili.
Se non dovesse esserci la disponibilità di combinazione, il supplemento singola viene assorbito da Mappamondo.
«Con questi itinerari implementiamo ulteriormente l’offerta sull’Estremo Oriente consolidando il nostro posizionamento sul mercato – commenta Francesco Maio, direttore commerciale Mappamondo –  La nostra programmazione si presenta sempre più completa e specifica grazie a tre distinte linee di prodotto, “Solo Travellers”, “Unique Trails” e “Tour In esclusiva” Mappamondo, con una vasta gamma di itinerari in grado di soddisfare le aspettative di diverse tipologie di viaggiatori». - (PRIMAPRESS)