Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Lungo i canali del mondo a bordo di un houseboat per scoprire villaggi e borghi fuori dai grandi circuiti turistici

Lungo i canali del mondo a bordo di un houseboat per scoprire villaggi e borghi fuori dai grandi circuiti turistici
(PRIMAPRESS) - MILANO - Compie 50 anni Le Boat, l’operatore del Regno Unito, leader del turismo fluviale nel mondo a bordo di houseboat. Con la vacanza in houseboat, i tempi del viaggio sono scanditi dalle chiuse. Un modo di viaggiare slow su confortevoli case galleggianti dotate di tutti i comfort che possono ospitare da 2 a 12 persone, secondo il modello. Non è richiesta alcuna patente di guida per condurre l’houseboat, tuttavia, prima della partenza lo staff di Le Boat dà agli ospiti un brief completo di tutto ciò che è necessario per sentirsi sicuri al timone. Insomma piccole nozioni che tuttavia sono necessarie per navigare in serenità.
Le Boat nasce nel 1969 ad opera di Michael Treat con il nome di Crown Blue Line e una piccola flotta in navigazione sui canali della Francia: da allora, non ha mai perso la voglia di essere sempre all’avanguardia con i tempi, migliorando costantemente la flotta con importanti investimenti. Negli ultimi anni, grazie alle houseboat di Classe Horizon, Le Boat ha rivoluzionato la navigazione fluviale con imbarcazioni di nuova generazione, belle e confortevoli. Le Boat dispone di basi sui vari canali europei e canadesi in Francia (ben 21), in Italia, Olanda, Belgio, Inghilterra, Scozia, Irlanda e Canada. Tra i vantaggi offerti da una rete così vasta, la possibilità di prendere la barca in self drive in una base e lasciarla in un’altra. In Italia sono due le basi di Le Boat, a Casale sul Sile (TV) in Veneto e a Precenicco (UD) in Friuli-Venezia Giulia, località che offrono la possibilità di navigare in luoghi incantevoli, a partire dalla città di Venezia fino ai paesaggi incontaminati del Friuli.
Il mercato principale di le Boat è europeo: il 26% dei clienti arrivano dalla Germania, il 14% dal Regno Unito, il 10% dalla Svizzera e il 10% dalla Francia. Ma ci sono anche turisti che arrivano da oltreoceano, ben il 10% proviene infatti dagli Stati Uniti e dalla regione Asia-Pacifico. 
Per quanto riguarda i risultati conseguiti nel 2019, sono state oltre 19.000 le settimane di noleggio di houseboat, delle quali ben 10.500 in Francia. Il mercato italiano ha fatto registrare una crescita di fatturato dell’8% nel 2019 e le tre principali destinazioni scelte dalla clientela italiana sono state, in ordine di fatturato, Canal du Midi, Camargue e Olanda. Le tre destinazioni in maggiore crescita per gli italiani, sempre in base al fatturato sono state Bretagna, Olanda e Italia. 
Tra le novità del 2020, il refitting delle barche di categoria Mystique e Royal Mystique, che saranno rinnovate nel comparto tessile, nei pavimenti e in tutto l’ambito “cucina”, con nuovi forni, frigoriferi e accessori. Inoltre, a bordo ci saranno nuovi sistemi radio con abilitazione Bluetooth. 
Per la prossima stagione entreranno in flotta altre imbarcazioni del modello Horizon 5 a cinque cabine, aumentando le disponibilità ad accogliere gruppi numerosi. Saranno posizionate in Olanda e in Francia (Lot, Loira-Nivernais, Midi, Alsazia, Borgogna) e in Irlanda, dove per la prima volta debutta la Horizon 5. Inoltre la flotta canadese si arricchirà di due Horizon 1s e due Horizon 2s.
Se la Francia fa da sempre la parte del leone nella scelta delle destinazioni, soprattutto nel celebrato Canal du Midi, per scoprire villaggi e cittadelle, di suggestiva bellezza, c’è sempre di più l’Olanda che avanza per chi ama pedalare in bicicletta, sui bei percorsi lungo i canali. Ma è la Scozia che negli ultimi tempi sta appassionando gli skipper di houseboat: con Loch Ness e il Canale di Caledonia, seguiti dalla regione irlandese del fiume Shannon con i tanti laghi spesso collegati tra loro e nella regione di Meclemburgo, in Germania, un labirinto di canali, fiumi e laghi … E poi il Canale Rideau in Canada, la più grande novità degli ultimi anni per Le Boat, che ha portato gli amanti delle houseboat in paesaggi di grande suggestione.  - (PRIMAPRESS)