Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Le migliori mete europee da visitare nel 2018

Le migliori mete europee da visitare nel 2018
(PRIMAPRESS) - ROMA - Viaggiare è una delle principali passioni di giovani e meno giovani che sono sempre alla ricerca dell’offerta perfetta per partire e buttarsi la scoperta di una nuova città. Quando si organizza un viaggio, però, c’è da tenere in considerazione diverse situazioni, come quella se decidere di noleggiare un’auto utilizzando siti come Holidayautos.com oppure affidarsi al trasporto pubblico locale.

Con l’estate alle porte in tanti si stanno adoperando per cercare la meta perfetta. In Europa ci sono tantissime capitali che sono assolutamente da visitare visto che offrono scorci spettacolari ed esperienze fantastiche. Tra le tante spicca Riga, la capitale della Lettonia. I turisti amano il suo bellissimo centro storico, dichiarato Patrimonio dell’Unesco. Inoltre i voli low cost che la collegano con il resto d’Europa sono un ottimo incentivo per potenziare il turismo in questa capitale.

Da tenere d’occhio anche Hvar, in Croazia, che è una delle isole più amate d’Europa e tra le più frequentate in estate. Qui si possono trovare spiagge stupende e paesaggi suggestivi, oltre che una buona dose di divertimento.

Cresce l’interesse per la capitale della Finlandia, Helsinki, con particolare riferimento alla piazza principale, il Kauppatori, dove si svolge un ricchissimo mercato in cui comprare originali souvenir d'artigianato finlandese. Da visitare anche la imponente cattedrale ortodossa di Uzpenski e la via Alexanderinkatu, la più famosa di Helsinki, dove all'inizio del periodo natalizio Babbo Natale fa la sua parata su una slitta trainata da renne.

Edinburgo, in Scozia, è una città dai mille volti grazie alla sua storia millenaria e con le tante leggende che la accompagnano. Il fascino medievale della Old Town, dove troneggia l'antico castello, precede la Royal Mile, la via più famosa del centro che porta fino al fiabesco Holyroodhouse Palace. Edimburgo è anche vita notturna, ristoranti etnici e di pesce e pinte di birra, ma anche natura con l'Arthur's Seat, il più imponente e spettacolare vulcano di Scozia.

Più o meno dello stesso tenore Dublino, in Irlanda, capace di affascinare grazie al grande bagaglio culturale, letterario e storico. Quì potrete fermarvi e godere la vista sul fiume Liffey dalla passerella Ha'penny Bridge, vera icona cittadina, oppure recarvi presso il Powerscourt Shopping Centre per una esperienza unica di shopping.

A Budapest, invece, si possono visitare interessanti musei e storiche chiese, per poi immergersi nella fervida vita notturna tra i locali della zona.

In Portogallo da visitare assolutamente Lisbona.  Da scoprire i quartieri dal Bairro Alto fino alla Baixa, passando per Belem e il Chiado: qui potrete scoprire la vera identità culturale di Lisbona, ascoltare ed apprezzare appieno il caratteristico e malinconico fado suonato in qualche locale tipico.

In ultima analisi da tenere d’occhio la soluzione Vienna, capitale dell’Impero Asburgico e per diversi secoli uno dei maggiori poli di riferimento delle arti e della cultura mitteleuropea. Il Duomo di Santo Stefano, La Ringstraße (strada ottocentesca lungo la quale sono presenti numerosi monumenti), l'opera di Stato, il Parlamento, il municipio e i numerosi teatri renderanno la vostra visita davvero indimenticabile. Ideale per una piccola vacanza a ridosso del Natale quando tutto il centro storico accoglie tra le sue strade tanti mercatini natalizi caratteristici. - (PRIMAPRESS)