Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Thailandia: nel Nord del paese per scoprire Chiang Rai e le sorgenti calde del parco Khun Chae

Thailandia: nel Nord del paese per scoprire Chiang Rai e le sorgenti calde del parco Khun Chae
(PRIMAPRESS) - THAILANDIA - Poco toccata dai grandi flussi turistici la regione del Chiang Rai, situata a 785 chilometri a nord di Bangkok,  mostra il lato più montagnoso della Thailandia con un microclima che sembra essere un toccasana per le colture e per quel verde intenso che ne colora l'atmosfera. E'  Situata a quasi 600 metri sul livello del mare copre un’area di circa 11,700 km2. La sua provincia confina con il Myanmar a nord e con il Laos a nord-est. La maggior parte del territorio è montagnoso, con cime che raggiungono 1,500 metri di altezza e nelle valli tra le montagne scorrono diversi fiumi, il più importante è il fiume Kok, vicino al quale sorge la città. Il fiume è la principale via di collegamento con la vicina provincia di Chiang Mai e attraversa il centro di Chiang Rai passando attraverso diversi insediamenti tribali e parchi da cui partono le gite a dorso d’elefante nella giungla. All’estremo nord della provincia si trova una zona denominata “Triangolo d’Oro” dove il fiume Mekong e il fiume Ruak si incontrano creando così la linea di frontiera tra la Thailandia, il Myanmar e il Laos, mentre le alte montagne tutt’intorno sono abitate da tribù come gli Akha, i Lahu, i Karen ed i Mon. La regione possiede una lunga storia di piccoli regni che ebbero la loro origine nel periodo pre-Thai, mentre la città di Chiang Rai fu fondata nel 1262 dal Re Mengrai: capitale del Regno Lanna fin quando non venne superata in importanza da Chiang Mai. Oggi, Chiang Rai resta una piccola città ma in lei si condensano le bellezze paesaggistiche e culturali della Thailandia del Nord. 
Per gli appassionati di trekking il parco nazionale di Khun Chae & sorgente calda di Mae Khachan è una scoperta. La sorgente calda si trova a Tambon Mae Chedi Mai, sulla strada Chiang Rai- Chiang Mai al chilometro 64-65, accanto a un torrente. Gli abitanti vendono le uova ai ai viaggiatori per poterle cuocere nell’acqua bollente della sorgente. Si trova a Tambon Mae Chedi Mai, nel comune di Wiang Pa Pao ed è raggiungibile dalla superstrada Chiang Mai-Chiang Rai, numero 118. La sede principale del parco si trova al chilometro 55-56. Tuttavia fare un trekking in questa area non va sottovalutato e i tour operator consigliano di dotarsi di un  servizio di guida per preparare le attrezzature necessarie. Il cammino attraverso la foresta di Khun Chae è un viaggio per gli appassionati d’avventura, dato che il percorso è composto da sentieri ripidi, pendici di colline e da rupi che raggiungono i 1,400 metri di altezza. Ci sono vari punti panoramici e gli escursionisti possono godersi le cascate ed i torrenti nella foresta vergine, ricca di vegetazione. - (PRIMAPRESS)