Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

A Losanna apre uno dei poli culturali più grandi d'Europa con Plateforme 10

A Losanna apre uno dei poli culturali più grandi d'Europa con Plateforme 10
(PRIMAPRESS) - LOSANNA - Sarà la prima estate turistica di Plateforme 10, il nuovo distretto dedicato alle arti nella città svizzera. Dopo dieci anni di lavori, l'area di oltre 25.000mq, a breve distanza dalla stazione,è diventato tra i più grandi poli culturali d'Europa. Accanto all’edificio firmato dall’italiano Fabrizio Barozzi e dello spagnolo Alberto Veiga, dal 2019 sede del Museo Cantonale di Belle Arti (MCBA), dal 18 giugno apre al pubblico il secondo padiglione progettato dagli architetti portoghesi Manuel e Francisco Aires Mateus, nuova sede delle prestigiose collezioni fotografiche di Photo Elysée (precedentemente Musée de l’Elysée) e del Museo del Design e delle Arti Applicate Contemporanee (mudac).
Fino al 25 settembre, Plateforme 10 ospiterà un’uníca mostra, ‘Train ZugTrenoTreno. Viaggi immaginari’, sull’immaginario ferroviario condivisa dai tremusei e declinata da ognuno secondo le sue specificità. Sarà la punta di diamante di un programma culturale che plasma musica, danza, teatro, circo contemporaneo, performance. Un happening diffuso, festoso e conviviale, chefa di Plateforme 10, anche oltre le mura dei suoi musei, l’epicentro di un’estate che celebra la nascita di un quartiere pervaso dalle più diverse forme di arte e cultura.
Dalle terrazze e portici che incorniciano Plateforme 10 e su cui affacciano bar e ritrovi che ospitano spettacoli e concerti, i visitatori possono partire per una insolita esplorazione della città. Per visitare, ammirare, scoprire unavarietà di proposte artistiche o semplicemente passeggiare, a piedi, in bicicletta o su uno skateboard. Ognuno al suo ritmo e secondo i suoi interessi. - (PRIMAPRESS)