Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Tornano le stelle della cucina a Casa Lerario, il 7 marzo arriva lo chef Angelo Carannante

Lo chef Angelo Carannante
Lo chef Angelo Carannante
(PRIMAPRESS) - NAPOLI - Nuovo pranzo d'autore sabato 7 marzo alle ore 13,30 all'agriturismo Casa Lerario di Melizzano, in provincia di Benevento. Per il terzo appuntamento del ciclo "Trionfo di stelle ai piedi del Taburno" arriva lo chef Angelo Carannante, ai comandi delle cucine del Caracol di Bacoli, con cui ha conquistato la stella Michelin nel 2019. Lo chef partenopeo, prima di approdare in terra flegrea, ha avuto modo di formarsi al fianco di grandi chef come Antonello Colonna, i fratelli Cerea, Vincenzo Camerucci, Paolo Barrale e Luigi Tramontano. Anche in questa occasione i piatti dello chef ospite saranno abbinati ai vini dell'azienda casertana Villa Matilde Avallone, partner dell'intero ciclo di pranzi d'autore. Il prossimo e ultimo appuntamento di "Trionfo di stelle ai piedi del Taburno" sarà sabato 18 aprile con lo chef Alfio Ghezzi che, dopo aver conquistato le 2 stelle Michelin alla Locanda Margon di Ravina (Tn), ha da poco aperto due nuovi locali all'interno del Mart di Rovereto.
Casa Lerario, situata a Melizzano nel cuore del Sannio beneventano, è una farmhouse completamente immersa nel verde che abbina accoglienza e proposta gastronomica di qualità. La cucina è incentrata su piatti tradizionali realizzati con i prodotti dell'orto e del territorio. L'agriturismo della famiglia Lerario dispone, inoltre, di tre confortevoli appartamenti, arredati con gusto e con tutti i comfort, per consentire un rilassante soggiorno immersi nella natura.
Ecco le proposte del menu di sabato. Guanciola di maialino, cioccolato fondente e ponzu, tacos al pecorino, erbe, pere e lamponi. Manzo, ostriche e rafano. Ceci e baccalà. Anatra al ginepro, indivia marinata, arancia e caffè. Come uno strudel.
Vini in abbinamento, tutti di Villa Matilde Avallone: Mata rosè spumante metodo classico, Greco di Tufo di Altavilla Docg 2018, Falerno del Massico bianco Doc 2018, Falerno del Massico rosso Doc 2015, Eleusi Falanghina Roccamonfina Passito Igp 2009. Ticket di partecipazione: euro 50 (vini inclusi).
Info e prenotazioni: Casa Lerario, Contrada Laura, 6 - Melizzano (Bn) www.casalerario.it - tel. 0824 944018. - (PRIMAPRESS)