Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

L'esordio letterario di Luisa De Capola: "La ragazza con il girasole tatuato"

La giovane scrittrice Luisa De Capola
La giovane scrittrice Luisa De Capola
(PRIMAPRESS) - NAPOLI - “Il mio obiettivo? Diffondere un messaggio di rinascita attraverso un girasole. Simbolo leale e forte.” Ha le idee chiare Luisa De Capola, giovanissima scrittrice campana, che lancia il suo primo romanzo, “La ragazza con il girasole tatuato”, attraverso la rete mondiale di Amazon. “Ho sempre scritto, fin da bambina - racconta Luisa - e la filologia ha accompagnato il mio percorso di crescita, la mia scrittura è sempre stata caratterizzata da una semplicità che, a detta di chi ha letto il libro, permette la giusta immersione”. “Ho cominciato con una bozza - continua Luisa - e pian piano tutto ha presto forma, ho studiato dopo la pubblicazione del libro alcuni corsi di scrittura immersiva con l’agenzia Duca e altre piccoli corsi fatti da autodidatta”. Da scrittrice indipendente, Luisa De Capola ha pubblicato il romanzo attraverso il self publish di Amazon, oggi disponibile sia cartaceo che in versione eBook. La protagonista è una ex anoressica. “Ho provato ad affrontare, attraverso un processo narrativo romanzato ‘rosa’ - conclude Luisa - la problematica dei disturbi del comportamento alimentare per avvicinare il lettore in maniera più semplice, fuori da vocaboli troppo articolati e termini puramente medici che ci sono in altre valide opere”. - (PRIMAPRESS)