Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Scuole chiuse e volano le ripetizioni online (+70%) con il bonus del Ministero dell'Innovazione

  • di Paolo Silvestrelli
  • in Cultura
Scuole chiuse e volano le ripetizioni online (+70%) con il bonus del Ministero dell'Innovazione
(PRIMAPRESS) - ROMA - Nell’isolamento forzato di questi giorni, la didattica ha trovato una nuova dimensione spostandosi online. I canali che solitamente venivano sfruttati dai ragazzi per un sostegno supplementare, ora sono diventati una risorsa chiave per studenti e famiglie.
Secondo un'analisi elaborata da Skuola.net | Ripetizioni, una delle principali piattaforme web specializzate nelle lezioni private, con oltre 30.000 tutor iscritti, si è assistito a un picco di prenotazioni di ripetizioni via Internet con lo stop delle lezioni imposto dal Ministero dell’Istruzione. Ad inizio marzo, quando ancora si poteva circolare liberamente in gran parte del Paese, la fetta di ripetizioni svolte online si era già attestata attorno al 30% del totale, quasi 1 lezione su 3, il doppio rispetto ai primi mesi del 2020.
Anche il portale 'Appunti', un archivio di oltre 200mila contenuti, nelle prime due settimane di chiusura 'nazionale' di scuole e atenei ha registrato un incremento di traffico del +70%.
In questa circostanza  Skuola.net | Ripetizioni ha deciso di aderire al progetto “Solidarietà Digitale”, l'iniziativa del ministero per l'Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione per ridurre l'impatto sociale ed economico del coronavirus, grazie al coinvolgimento dei privati, mettendo a disposizione di 100mila studenti un bonus di 10 euro per prenotare lezioni private. - (PRIMAPRESS)