Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Il mini cartellone del Teatro Troisi sul web, sulla pagina facebook le commedie con Brescia, Di Maio, Rizzo, Sanchez, Izzo e Schettino

Il mini cartellone del Teatro Troisi sul web, sulla pagina facebook le commedie con Brescia, Di Maio, Rizzo, Sanchez, Izzo e Schettino
(PRIMAPRESS) - NAPOLI - Con il motto “ridere fa bene al cuore...noi non vi lasceremo soli”, il Teatro Troisi continua con la sua programmazione sul web per restare vicino ai napoletani. Grazie all'idea del patron Pino Oliva avallata dal direttore artistico Fabio Brescia, lo storicizzato spazio di via Leopardi a Fuorigrotta prosegue con l' iniziativa dedicata al suo pubblico tesa a regalare dei momenti di rasserenante spensieratezza con alcune belle commedie trasmesse attraverso la pagina facebook. «In un contesto saturo di incognite e proprio quando bisogna essere anche vicino alla preghiera - ha dicharato Pino Oliva del Teatro Troisi – nella speranza di riaprire al più presto il nostro fantastico sipario, continuiamo due volte alla settimana, il mercoledì ed il sabato alle ore 21, a proporre una serie di spettacoli comici, capaci, in questa atmosfera surreale, di donare almeno un sorriso ai nostri amici”. “Dopo il testo intitolato “Due comici in paradiso” scritto da Biagio Izzo e interpretato dall'attore e cabarettista Mariano Grillo, si continua domani mercoledì 25 marzo con “Stasera facciamo la Francesca da Rimini” interpretata da Fabio Brescia e la sua compagnia. A seguire, sabato 28 marzo, sarà la volta de “Il Morto sta bene in Salute” con Oscar Di Maio. Mercoledì 1 aprile, invece, trasmetteremo “Benvenuti A...” con Giacomo Rizzo e Diego Sanchez, ancora, sabato 4 aprile “ Autovelox” con Biagio Izzo e mercoledì 8 aprile “verofondamentalista” con Simone Schettino. Basta collegarsi alla pagina Facebook del Teatro “Troisi” e cliccare sul link. Una speranza la nostra ed un'idea che speriamo possa ottenere il gradimento dei nostri spettatori di sempre e di tutti i partenopei. - (PRIMAPRESS)