Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Tutor Autostrade: un App di Free to X segnala i rilevatori di velocità con una notifica è un segnale acustico

Tutor Autostrade: un App di Free to X segnala i rilevatori di velocità con una notifica è un segnale acustico
(PRIMAPRESS) - ROMA - Con l'App della società controllata del Gruppo Autostrade per l’Italia, Free to X, gli automobilisti potranno usufruire  di una nuova funzionalità gratuita: le Notifiche Tutor che aiutano i clienti a tenere sotto controllo la propria velocità media lungo la rete autostradale gestita da ASPI. 
Una volta attivata la funzionalità, all’interno della sezione Viaggio della app, il cliente riceve una notifica quando è in prossimità di una tratta Tutor e un segnale acustico in caso di superamento della velocità consentita: in questo modo potrà tenere sotto controllo la propria velocità media e il rispetto dei limiti sulla specifica tratta percorsa. 
Il lancio del servizio Notifiche Tutor si inserisce nell’ambito dello sviluppo di nuovi servizi che Free To X sta sviluppando per Autostrade per l'Italia, al fine di offrire ai clienti in viaggio un continuo miglioramento della customer experience. Le Notifiche Tutor seguono l’introduzione del Cashback con Targa (rimborso pedaggio) e della lettura dell’ID scontrino: entrambe funzionalità che hanno lo scopo di semplificare la richiesta del rimborso anche per chi paga il pedaggio con carte o contanti. 
Nell’ambito del servizio Notifiche Tutor, l’indicazione del superamento della soglia standard fa riferimento alla velocità autostradale consentita in condizioni standard e non corrisponde necessariamente al limite applicato alla specifica tratta Tutor, nel momento in cui viene percorsa o alla classe del veicolo che la percorre, per cui è sempre importante prestare attenzione alla segnaletica presente lungo la strada. - (PRIMAPRESS)