Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Il presente-futuro dell'internet delle cose ad IoThingsRome 2018

  • di RED-ROM
  • in Tech
(PRIMAPRESS) - ROMA - Dalla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione alla mobilità urbana, dalla demotica a distanza alla sicurezza ambientale, dai big-data all’e-commerce, tutto fa parte dell’innovazione che passa attraverso il web. E’ l’internet delle cose che servono a migliorare la qualità della vita delle società contemporanee. Un presente-futuro che è già protagonista ad alla terza edizione di IoThings Rome 2018 iniziato ieri al Salone delle fontane-EUR con l’edizione autunnale della manifestazione organizzata da Innovability con la collaborazione di Open Gate Italia. Un evento interamente dedicata all’Internet of Things e dove sono presentate le innovazioni del 5G nel settore delle telecomunicazioni e le tecnologie 4.0. 
Tra gli eventi il seminario sui nuovi scenari aperti dalla tecnologia 5G che si presenta come un’opportunità di sviluppo per il sistema produttivo. “Se lo scopo non è solo quello di guardare al futuro ma costruirlo - ha sottolineato l’economista industriale, Laura Rovizzi che ha preso parte ai lavori dei seminari - con la realizzazione delle reti 5G è fondamentale creare le condizioni affinché tutti i fornitori di servizi possano accedere alle risorse necessarie alla messa in campo di nuovi modelli di business. Bisognerà quindi evitare la nascita di barriere all’ingresso di un mercato ancora tutto da costruire.” - (PRIMAPRESS)