Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Huawei colpita dall’accusa della Procura di New York per furto di dati commerciali

  • di RED-ROM
  • in Tech
Huawei colpita dall’accusa della Procura di New York per furto di dati commerciali
(PRIMAPRESS) - NEW YORK - Huawei, il colosso cinese delle tlc, che era già ai ferri corti con gli USA per la questione dazi, ora è sotto attacco delle autorità federali per il reato di “criminalità organizzata”. La tesi della procura newyorchese è che l’azienda cinese svolgerebbe da almeno un decennio e che ha avuto come obiettivo almeno sei aziende americane, in violazione dei diritti di protezione della proprietà intellettuale. 
Già nel gennaio 2019 Huawei era stata accusata di aver rubato segreti commerciali all'azienda americana di Tlc T-Mobile, e in quell'occasione scattò l'arresto in Canada della responsabile finanziaria del gruppo cinese, Meng Wanzhou, figlia del fondatore di Huawei, Ren Zhengfei - (PRIMAPRESS)