Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

UE, Marija Gabriel (Sport): "Disponibilità a sostenere il settore per uscire dalla crisi"

  • di RED-ROM
  • in Sport
UE, Marija Gabriel (Sport): "Disponibilità a sostenere il settore per uscire dalla crisi"
(PRIMAPRESS) - BRUXELLES - La videoconferenza dei ministri dello Sport dei paesi membri dell’UE che si è tenuta oggi non ha potuto ancora tracciare un strategy exit per il settore. La riunione è stata più che altro un confronto tra le misure adottate dai diversi paesi anche se sono state sviscerate le problematiche che il fermo prolungato di federazioni, team, club e strutture sportive stanno determinando con conseguenze che potrebbero essere insormontabili alla fine del lockdown. 
"C'è molto lavoro davanti a noi per proteggere il settore sportivo e consentirgli di continuare a contribuire alla salute e al benessere dei nostri cittadini e allo sviluppo della nostra società sia nella situazione attuale, sia nella fase di post-pandemia. Ma sono fiducioso che il settore sportivo emergerà da questa crisi più forte che mai” ha detto il Segretario di Stato croato Tomislav Družak. Parole di speranza che tuttavia, non hanno offerto nessun spiraglio per capire quando si potranno riprendere le attività.
I ministri hanno sottolineato che gli Stati membri hanno già adottato diverse misure per motivare le persone a mantenere l'attività fisica attraverso diversi corsi di formazione a casa o attività all'aperto limitata. La Commissione europea ha anche qualificato l'epidemia COVID-19 come un evento eccezionale e il commissario Gabriel ha espresso disponibilità a sostenere gli sforzi degli Stati membri nel sostenere lo sport nella crisi e nel recupero post-crisi. - (PRIMAPRESS)