Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1010

Calcio, Spadafora (Sport): "Il campionato riprenderà il 20 giugno". Oggi l'accordo con Figc ma resta il nodo Tv

  • di RED-ROM
  • in Sport
(PRIMAPRESS) - ROMA - Ci siamo, il campionato di calcio riparte: in serata il ministro dello Sport, Spadafora ha partecipato il premier Conte dell’accordo raggiunto con Federcalcio, calciatori, allenatori e arbitri. Dopo l’ok del Cts arrivato in giornata al protocollo della Figc, che stabiliva l’obbligo della quarantena fiduciaria nel caso in cui un giocatore fosse risultato positivo, la riunione col ministro si è sviluppata nelle linee di un confronto teso ad uscire dall’impasse: “Il campionato riprenderà il 20 giugno – ha annunciato Spadafora – C’è poi la possibilità che il 13 e 17 giugno si disputino le semifinali e la finale di Coppa Italia”. Definiti anche i provvedimenti in caso di una nuova impennata della curva dei contagi: il piano B sono playoff e playout, l’ultima carta la cristallizzazione della classifica al momento dell’eventuale nuova sospensione. Un primo passo importante, anche se restano ancora tanti i nodi da sciogliere, tra cui quello legato alle tv. I calciatori sono orientati a non giocare in orario pomeridiano, per evitare i rischi legati al caldo eccessivo di questa stagione. Ancora viva la pista di un’offerta televisiva in chiaro in occasione della ripartenza. - (PRIMAPRESS)