Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Da Ganz a Confortola il passaggio di testimone dell’ultima tappa del Grand Motor Trail di ACES

  • di Matteo Ferazzoli
  • in Sport
Da Ganz a Confortola il passaggio di testimone dell’ultima tappa del Grand Motor Trail di ACES
(PRIMAPRESS) - OMEGNA - È stato l’ex calciatore Maurizio Ganz ed ora apprezzato allenatore,  a raccogliere il testimone del Grand Motor Trail ACES 2019, promosso dalla Federazione delle Capitali Europee dello Sport in collaborazione con il progetto Allenarsi per il Futuro di Bosch e Randstad, che ha fatto tappa questa mattina ad Omegna (VB), nel settimo e penultimo appuntamento prima di arrivare al gran finale di domani previsto a Livigno.
Il campione è salito a bordo della Catheram Super Seven, auto tedofora che da due settimane gira l'Italia per unire simbolicamente le città “virtuose” dello sport sociale ed inclusivo, percorrendo oltre 1600 chilometri.
L’Assessore al turismo della città piemontese, Francesco Perrone, dopo la conferenza stampa nella sede comunale, ha dato il via all’ultima tappa del Grand Motor Trail ACES, partito il tre aprile scorso da Oristano per poi toccare Chianciano Terme, Arco del Benessere, Vercelli, Mantova, Sesto Calende ed Omegna. Gli equipaggi del tour motoristico a bordo delle official car supplire di Hertz e della storica Caterham Super Seven si sono spostati in serata a Livigno.
Nella famosa località sciistica alpina, ancora sommersa dalla neve dei giorni scorsi, sarà Marco Confortola, alpinista che ha scalato dieci delle quattordici cime oltre gli otto mila metri, a raccogliere per l'ultima tappa il testimone del Grand Motor Trail ACES 2019. - (PRIMAPRESS)