Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Usa: 215.417 contagiati e oltre 5mila decessi mentre l'epidemia provoca un'emorragia di posti di lavoro con 3,3 milioni di disoccupati

Usa: 215.417 contagiati e oltre 5mila decessi mentre l'epidemia provoca un'emorragia di posti di lavoro con 3,3 milioni di disoccupati
(PRIMAPRESS) - NEW YORK - L’America messa in ginocchio, così, non si era mai vista. Negli Stati Uniti il numero dei decessi causati dal coronavirus ha superato quota 5.000 con 884 morti in una sola giornata. Ma è solo un dato parziale. Nel Paese i contagi sono 215.417 ma anche questo è un dato che non rispecchia, probabilmente, le reali dimensioni dell’epidemia. Le persone guarite sono 8.566.
Molti governatori degli Stati Uniti come quello della Florida, hanno ordinato ai loro cittadini di rimanere a casa, con molto ritardo e solo in queste ore si ha la percezione che il lockdown è scattato: le strade delle città si stanno via via spopolando. Più stati hanno chiesto scorte di forniture di emergenza in rapida diminuzione e più esperti hanno predetto che i devastanti effetti economici della pandemia potrebbero estendersi al prossimo anno.
A Washington, Trump ed il Congresso sta pensando ad un altro nuovo piano per arginare l’emorragia di perdita di posti che si sta preannunciando con cifre da brivido: 3,3 milioni di disoccupati che il Dipartimento del Lavoro potrebbe rivedere a rialzo.La situazione sanitaria è diventata fortemente critica anche nella moderna  New York, dove ci sono stati centinaia di nuovi decessi, vede impegnato Andrew M. Cuomo a richiedere una scorta per i suoi ospedali completamente sopraffatti dai ricoveri gettando nella disperazione gli operatori sanitari per la mancanza di presìdi per la terapia intensiva. - (PRIMAPRESS)