Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

D'Incà (Rapporti con il Parlamento): "Sono circa 45 mila i connazionali in attesa di rientro"

D'Incà (Rapporti con il Parlamento): "Sono circa 45 mila i connazionali in attesa di rientro"
(PRIMAPRESS) - ROMA - Sono tra i 45 mila ed i 50 mila i connazionali italiani che stanno cercando di rientrare in Italia. “Il governo sta gestendo un'emergenza storica, stiamo lavorando per garantire il rientro in Italia di tutti i connazionali che ne fanno richiesta". Lo ha detto nell’audizione alla Camera il ministro per i Rapporti con il Parlamento, D'Incà. "Fino al prossimo 5 aprile stimiamo di seguire il rientro di tutti”. D’Inca ha anche sottolineato come l’approvvigionamento di presidi di protezione dall’estero sia diventato un affare complicato per i costi eccessivi praticati sul mercato e per il blocco delle esportazioni che ogni paese ha applicato.  - (PRIMAPRESS)