Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Robert Abela è il nuovo primo ministro di Malta dopo la bufera giudiziaria per la morte della giornalista Galizia

  • di RED-ROM
  • in Società
Robert Abela è il nuovo primo ministro di Malta dopo la bufera giudiziaria per la morte della giornalista Galizia
(PRIMAPRESS) - LA VALLETTA (MALTA) - L’avvocato 42enne Robert Abela è stato eletto leader del Partito laburista maltese, diventando al contempo anche primo ministro dopo le dimissioni di Joseph Muscat accusato di interferenze nelle indagini sull'omicidio della giornalista investigativa Daphne Caruana Galizia. Figlio dell'ex presidente George e visto come outsider incarnazione della continuità col suo predecessore, Abela è stato scelto dalla maggioranza dei 17.500 elettori laburisti - che hanno votato per la prima volta direttamente il loro leader - per la sua promessa di continuare "con le ricette vincenti" di Muscat. E' stato preferito al chirurgo 52enne Chris Fearne, vicepremier uscente. Abela, attivista di lunga data del Partito laburista, è diventato membro del parlamento maltese solo durante le ultime elezioni legislative del 2017, convocate in anticipo da Muscat e vinte a mani basse dal suo partito nonostante un'ondata di scandali che hanno scosso il suo entourage. Abela subentra per soli due anni e mezzo in carica, fino al settembre 2022. - (PRIMAPRESS)