Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Sisma: due scosse fortissime nel centro Italia nel Perugino, la prima 6.1 e subito dopo una 4.6

Sisma: due scosse fortissime nel centro Italia nel Perugino, la prima 6.1 e subito dopo una 4.6
(PRIMAPRESS) - ROMA - Alle 7.41 una forte scossa di terremoto si è sentita a Roma, ma anche in Campanioa ed al Nord a Bolzano e Treviso. La scossa è durata circa un minuto. Dopo 3 minuti una seconda nello stesso epicentro, ed ancora successivamente una terza in provincia di Rieti. Alcuni siti hanno riportato una magnitudo 7.1 e il sisma avrebbe colpito l'Italia centrale, ma secondo l'Ingv la scossa è stata di magnitudo 6.1 in provincia di Perugia, tra Preci e Norcia, poi una scossa 4.6 subito dopo con lo stesso epicentro. Infine due minuti dopo un'altra scossa questa volta in provincia di Rieti 3.9. Si hanno notizie di crolli ma non ancora nè di feriti nè di vittime. "E' stata una scossa molto forte. Ci segnalano crolli a Muccia, Tolentino, in tutto l'entroterra Maceratese, stiamo cercando di capire se ci sono persone sotto le macerie". Così il capo della Protezione civile delle Marche, Spuri. "La scossa è stata molto forte anche ad Ancona", ha aggiunto Spuri. La forte scossa è stata avvertita anche in Veneto, in Trentino e in Puglia e secondo l'Istituto geologico statunitense (Usgs) è stata di magnitudo 6.6. - (PRIMAPRESS)