Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Agrigento: una coppia di coniugi di Naro, teneva segregato e in catene un disabile psichico. Arrestati per maltrattamenti e sequestro

  • di RED-ROM
  • in Sicilia
Agrigento: una coppia di coniugi di Naro, teneva segregato e in catene un disabile psichico. Arrestati per maltrattamenti e sequestro
(PRIMAPRESS) - AGRIGENTO - Segregato in casa e legato con le catene ai piedi. Così è stato trovato un giovane disabile affetto da disturbi psichici. E’ accaduto a Naro, un piccolo comune dell’agrigentino, dove i tutori legali del giovane, una coppia di coniugi, tenevano in queste condizioni il giovane. Per loro è scattato l’ordine di arresto per maltrattamenti e sequestro di persona. L’inchiesta, coordinata dal procuratore capo di Agrigento Luigi Patronaggio e dal sostituto Gloria Andreoli, è partita dopo una segnalazione: gli investigatori hanno così installato delle telecamere e, grazie a pedinamenti e intercettazioni, sono riusciti a ricostruire le giornate vissute dal disabile psichico. “Una vergogna che ferisce la nostra comunità – commenta il sindaco di Naro, Maria Grazia Brandara – e sono certa di parlare a nome di tutti i miei concittadini”. - (PRIMAPRESS)