Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Alessandria: i tre feretri dei VdF morti nello scoppio di Quargnento arrivano in Cattedrale sulle autoscale dei pompieri

  • di RED-ROM
  • in Piemonte
Alessandria: i tre feretri dei VdF morti nello scoppio di Quargnento arrivano in Cattedrale sulle autoscale dei pompieri
(PRIMAPRESS) - ALESSANDRIA - Nella cattedrale della città piemontese, in attesa della cerimonia funebre, si è riunita una folla di persone per rendere omaggio alle tre bare affiancate e avvolte dalla bandiera tricolore. C’è anche Giuliano Dodero, il capo squadra dei vigili del fuoco rimasto ferito nell'esplosione di Quargnento. L'uomo è sceso da una ambulanza ed è entrato in Chiesa in carrozzella, accompagnato dall'applauso dei numerosi pompieri e delle altre persone presenti sul sagrato. Antonio Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo, i tre vigili del fuoco morti nello scoppio della cascina di Quargnento, nella notte tra lunedì e martedì saranno ricordati nell’omelia del vescovo. Le autoscale dei pompieri sulle quali erano stati collocati i tre feretri avevano lasciato la camera ardente allestita al comando provinciale dei Vigili del Fuoco, per dirigersi alla cattedrale dei Santi Pietro e Marco. Sono state suonate le sirene, applausi al passaggio dei feretri. Tantissimi i vigili del fuoco presenti, ma anche molti di tutte le forze dell'ordine. - (PRIMAPRESS)