Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Alla scoperta dei borghi del Canton Ticino sulle cime del Fojorina

Alla scoperta dei borghi del Canton Ticino sulle cime del Fojorina
(PRIMAPRESS) - LUGANO - Nella regione svizzera del Ticino, un giro ad anello alle porte di Lugano, porta alla scoperta di un sentiero molto panoramico che si sviluppa a mezzacosta a quote comprese tra 1500 e 1600 metri. Un percorso MTB che può essere affrontato senza grossi problemi anche in primavera (neve e ghiaccio permettendo), ma soprattutto in autunno con il foliage che contraddistingue i boschi alle medie quote.
Si parte da Tesserete o Tesarè come la chiamano gli abitanti di questo borgo nel Canton Ticino nel Comune di Capriasca e si ritorna nella stessa località con 5-6 ore di escursione con un dislivello che non supera i 1500 metri. La lunghezza complessiva è di 40 chilometri con un tracciato al 40% di asfalto, 20% di sterrato e 405 Single Trail. E’ un percorso non troppo impegnativo e molto panoramico con la vista che spazia dalle vette del Monte Voglia alla Cima di Fojorina che guardano sul lago di Lugano. Si passa dai borghi di Maglio di Colla, Certara che d’inverno diventa una delle mete preferite per una ciaspolata fuoriporta da Lugano e si costeggia poi il confine italiano con il profilo dominante del Monte Cucco (mt.1610) fino ad arrivare all’agriturismo Alpe Pietrarossa (+41795403581), di proprietà della famiglia Signer per degustare la loro produzione di formaggi di mucca e di capra. Ritornando a valle non può mancare la visita al ristorante di Eros Mora, il Grotto al Fagiano (ristorantefagianodaeros.ch) per una delle sue grigliate estive con le puntine di maiale. - (PRIMAPRESS)