Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Ue: rinnovata l’assistenza ai paesi che hanno accolto i profughi dal conflitto tra Russia e Ucraina

  • di RED-ROM
  • in Europa
Ue: rinnovata l’assistenza ai paesi che hanno accolto i profughi dal conflitto tra Russia e Ucraina
(PRIMAPRESS) - BRUXELLES - I rappresentanti permanenti dei 27 Stati membri dell'UE hanno approvato oggi il mandato negoziale del Consiglio europeo per fornire ulteriore sostegno ai paesi e alle regioni che ospitano sfollati provenienti dall'Ucraina, nonché per far fronte ad alcuni degli effetti negativi dell'aggressione russa sull'economia. La proposta legislativa, definita FAST (assistenza flessibile ai territori) - CARE, introduce nuove disposizioni ai fini di un'ulteriore flessibilità e della massima efficacia degli investimenti della politica di coesione. Per accelerare la procedura, il Consiglio ha deciso di non modificare il testo della proposta della Commissione.
"L'adozione urgente del mandato del Consiglio invia un forte segnale di solidarietà nei confronti degli Stati membri e delle regioni che hanno accolto milioni di persone in fuga dall'aggressione russa contro l'Ucraina. La situazione continua a deteriorarsi a causa della guerra e dobbiamo agire rapidamente per garantire che le risorse di coesione siano messe a disposizione dove sono più necessarie." Così ha dichiarato Ivan Bartoš, vice primo ministro per la Digitalizzazione e ministro dello Sviluppo regionale. - (PRIMAPRESS)