Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

UE, l'impegno sostenibile per pesca e agricoltura. Denormandie: "Come dovrà evolversi il CAC"

  • di RED-ROM
  • in Europa
UE, l'impegno sostenibile per pesca e agricoltura. Denormandie: "Come dovrà evolversi il CAC"
(PRIMAPRESS) - BRUXELLES - I ministri dell'Agricoltura hanno chiesto che le considerazioni sulla sostenibilità abbiano un ruolo più importante quando si tratta di definire standard di sicurezza alimentare per il commercio internazionale. Nelle conclusioni approvate al Consiglio Agricoltura e pesca, i ministri hanno riconosciuto il ruolo cruciale della Commissione del Codex Alimentarius (CAC) nel facilitare la transizione verso sistemi alimentari sostenibili e hanno riaffermato l'impegno dell'UE a mantenere standard elevati e pratiche eque. Hanno inoltre evidenziato la volontà dell'UE di esplorare, insieme ai suoi partner, tutti i modi pragmatici per integrare le considerazioni sulla sostenibilità nel lavoro del CAC, in linea con gli impegni assunti dai suoi membri a livello internazionale.
"In qualità di membro della Commissione del Codex Alimentarius - ha puntualizzato Julien Denormandie, ministro francese dell'agricoltura e dell'alimentazione - l'Unione Europea svolge un ruolo fondamentale nel garantire che gli alimenti commercializzati a livello internazionale rispettino standard elevati. L'aggiunta di una dimensione ambientale a questi standard è necessaria per motivi di reciprocità e per realizzare la transizione verso sistemi alimentari sostenibili". 
Il Consiglio ha riconosciuto il lavoro essenziale del CAC nel garantire che i prodotti alimentari importati nell'UE rispettino i più elevati standard di sicurezza possibili. Tuttavia, ha riconosciuto la necessità che il CAC si evolva in risposta ai recenti sviluppi, comprese le crescenti sfide ambientali e le mutevoli aspettative dei consumatori in merito a salute, cibo e nutrizione. I ministri hanno inoltre invitato il CAC a migliorare il coordinamento della definizione degli standard tra le organizzazioni internazionali e intergovernative come l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) e l'Organizzazione internazionale per la standardizzazione (ISO).
Il Consiglio ha evidenziato il contributo dell'UE e degli Stati membri in termini di fornitura di competenze scientifiche nell'ambito dei comitati di esperti che sostengono il lavoro del CAC e ha invitato gli Stati membri a continuare a fornire tale sostegno. - (PRIMAPRESS)