Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Brandon, l'ecommerce del made in Italy parla cinese

Paola Marzario, Fondatrice e AD Brandon
Paola Marzario, Fondatrice e AD Brandon
(PRIMAPRESS) - MILANO - Brandon, il distributore online che accompagna le PMI italiane nel mercato e-commerce, ha siglato un accordo con Vip.com, il più importante portale di flashsale cinese. La partnership rappresenta un’importante opportunità per le piccole e medie imprese italiane che ora attraverso Brandon potranno vendere i propri prodotti sul mercato online in Cina.

Ai 17 paesi in Europa e nel mondo, in cui Brandon già distribuisce le sue campagne di vendita online, si aggiunge quindi anche la Cina, con un mercato del retail online che rappresenta il 10% del totale e conta circa 360 milioni di consumatori online, un fatturato di 411 miliardi, in crescita del 48.7% % sul 2013 (Fonte: China’s National Bureau of Statistics).

VIP.com, al quarto posto nel 2014 tra le internet company cinesi, secondo Fortune 500 China, è un portale specializzato in saldi “flash” che detiene circa il 2% del mercato dell’e-commerce domestico. Nel 2014, la società quotata a Wall Street ha venduto oltre 100 milioni di prodotti a più di 23 milioni di utenti.

Al progetto di ingresso nel mercato cinese delle vendite online, collaborerà anche l’MBA AdVENTURE , l’innovativo laboratorio imprenditoriale della LUISS Business School con un team internazionale composto dai cinque studenti selezionati, Dalton Darren, Frydman Riva, Pace Sarah Ginevra, Sato Lisa e Weng Ting Chang.

Il team si occuperà di studiare ed analizzare l’apertura di una sede in Asia

“L’accordo arriva in un momento particolarmente favorevole in cui i dazi di importazione in Cina di alcuni prodotti, tra cui abbigliamento e calzature, sono stati tagliati del 50%”, ha dichiarato Paola Marzario, Fondatrice e Amministratore Delegato di Brandon. “Un vantaggio in più per il canale e-commerce, che oltre a costi ridotti di gestione, permette di pagare in media solo il 10% di tasse, contro il 30/50% dei canali tradizionali, oltre alle opportunità intrinseche che offre un mercato così grande e affascinato dal made in italy”.

Ad oggi, Brandon distribuisce le sue campagne di vendita online su numerosi portali di e- commerce, tra cui Showroomprive e, Saldi Privati, Dalani, Zalando, Privalia. In totale oltre 30 retailer digitali internazionali di cui il 10% in Italia e il 90% all’estero.

Brandon è il distributore online che accompagna e supporta le aziende italiane del fashion, del design e del food nel mercato e-commerce. Seleziona brand noti o ad alto potenziale e gestisce per loro le campagne di vendita sui siti di e-commerce di tutto il mondo. Nel 2014 ha gestito 770 campagne, di cui 260 in Italia e 510 all’estero. Nell’ambito moda, Brandon, oltre ai brand proprietari, segue già Marinella, Gazel, Francesca Ferrante, Okydoky Fashion Bimbo, Giorgia and Johns, Moleskine a cui si aggiungono le calzature donna Fiorucci e molti altri.







- (PRIMAPRESS)