Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

A Parigi la creatività della Design Week diventa Hybrid: unioni insolite che fanno tendenza

A Parigi la creatività della Design Week diventa Hybrid: unioni insolite che fanno tendenza
(PRIMAPRESS) - PARIGI - Giunta alla sua nona edizione, la settimana del design di Parigi 2019, in corso al Le Marais fino al 14 settembre prossimo, è dedicata al tema della condivisione degli spazi pubblici e privati quasi per esorcizzare intolleranze e dialettiche infuocate di una politica sempre più conflittuale ma è anche il tema dell’Hybrid ad irrompere nella rassegna francese. Un termine che suscita diversi interrogativi e unioni insolite, un’arte che combina più elementi per creare un qualcosa di unico. Dato l’ampio respiro dell’evento, ne approfittiamo per fare un tour tra i diversi arrondissement e conoscere cosa vedere a Parigi in questo momento di fermento. Da Maison&Objet all’esposizione curata da Rossana Orlandi a Le BHV Marais, fino installazioni aeree nel quartiere La Défense.
La Paris Design Week 2019 inaugura e accompagna il secondo evento annuale di Maison et Objet, che dal 06 al 10 settembre va in scena al Parc des Expositions de Villepinte. La fiera del design di Parigi è caratterizzata da tre aree tematiche: Maison, la casa e la sua gamma di decorazioni d’interni, organizzata in mondi differenti, Objet, incentrata sul prodotto, e Influences, format basato sui trend del mercato creato per facilitare la comunicazione e la scoperta di nuovi prodotti. Laura Gonzalez, architetta e decoratrice francese di punta degli ultimi anni, è stata nominata Designer of the Year da Maison & Objet di settembre 2019. Ol suo è uno stile che reinterpreta gli elementi classici con un'impronta inconfondibile: "ho bisogno che i luoghi abbiano un’anima", afferma lei che, dopo essersi formata all’Ecole d’Architecture di Paris Malaquais, nel 2008 ha aperto il suo studio nella capitale francese. - (PRIMAPRESS)