Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

La Francia riapre tutti i negozi con mascherine e casse protette dal plexiglass per tutto il personale. Per i clienti scelgono i vari marchi

  • di Paolo Silvestrelli
  • in Qui Parigi
La Francia riapre tutti i negozi con mascherine e casse protette dal plexiglass per tutto il personale. Per i clienti scelgono i vari marchi
(PRIMAPRESS) - PARIGI - Anche in Francia la curva dei nuovi casi di Covid-19 si sta riducendo. Ad oggi sono stati registrati solo 512 nuovi casi secondo i dati forniti dal dipartimento della salute. Il presidente Emmanuel Macron, dopo otto settimane di chiusura di tutti i negozi ha dato il via libera per la maggior parte degli esercizi commerciali a partire da Lunedì 11 maggio. Sono esclusi dal provvedimento di riapertura alcuni grandi centri commerciali, in particolare nell’Ile-de-France dove si erano concentrati più casi positivi.  Ma quali saranno le regole che i negozi dovranno adottare? Tutto il personale, come scrive Le Parisien, dovrà indossare la mascherina e la visiera in plexiglass per coloro più a contatto con il cliente. Le casse avranno la protezione in plexiglass. Chi maneggia pacchi o confezioni indosserà anche i guanti monouso. Ed i clienti? Le regole saranno le stesse anche per loro. 
La maschera, fanno sapere i dipartimenti sanitari, è consigliata dovunque all’esterno e ovviamente all’interno dei locali.  Ma alcune marche come Decatlhon ha reso obbligatorio l’uso da parte dei clienti con un cartello che invita a "venire al negozio dotato di una maschera protettiva", ma anche del marchio multimediale e dell'elettrodomestico Boulanger. “Saremo tolleranti nei primi giorni perché non tutti potrebbero essere stati in grado di ottenerne uno. Possiamo anche dare un po 'all'inizio. Ma la regola è una maschera per tutti ", conferma Grégoire Rousseau, direttore operativo.
I negozi di giocattoli PicwicToys e King Jouet lo impongono anche a genitori e figli (di età superiore a 11 anni per il primo e di 8 anni per il secondo). "Rifiuteremo i clienti che non li indossano", ha dichiarato Philippe Gueydon, CEO di King Jouet. Potrebbe essere anti-commerciale ma lo presumo. Se tutti lo indossano, i rischi sono molto inferiori. " - (PRIMAPRESS)