Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1116

Una nuova scoperta archeologica riaccende i riflettori su Stonehenge: un anello di megaliti di 10 metri

(PRIMAPRESS) - LONDRA - Stonehenge non smette ancora di sorprendere. Il sito dei tanti misteri e delle meraviglie ha ora svelato un anello di 20 megaliti, risalenti almeno a 4.500 anni fa. La scoperta è di un team di archeologici britannici che lavorava nei pressi del famoso sito del Neolitico, nel sud dell'Inghilterra. Gli archeologi hanno scavato un cerchio lungo circa 2 chilometri nell'antico insediamento di Durrington Walls, a circa 3 chilometri da Stonenhenge. L'anello preistorico è formato da megaliti di 10 metri di diametro e 5 metri di larghezza. Nella zona hanno lavorato ricercatori delle Università di St Andrews, Birmingham, Warwick, Glasgow e del Galles. Il sito appena scoperto aveva un carattere sacro, incentrato sulla stagione dei raccolti agricoli: è stato datato all'età neolitica e secondo gli archeologi era in stretto collegamento con la stessa area sacra di Stonehenge. - (PRIMAPRESS)