Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Inglesi verso una proroga del lockdown ma il leader laburista Keir Starmer chiede la riapertura delle scuole per evitare disparità sociali

Inglesi verso una proroga del lockdown ma il leader laburista Keir Starmer chiede la riapertura delle scuole per evitare disparità sociali
(PRIMAPRESS) - LONDRA - La discussione sull’allentamento delle misure restrittive imposte dal coronavirus pervade tutta l’Europa. Le scuole anche in Inghilterra sono una sorta di spartiacque sulle decisioni del Governo e il leader del Partito Laburista, Sir Keir Rodney Starmer, si è mostrato favorevole ad affrontare la questione sostenendo con i suoi ministri di guardare immediatamente ad una strategia d’uscita al fine di mantenere la fiducia e mostrare ali pubblico che forse si è all’uscita del tunnel.
Dichiarazioni che arrivano proprio mentre il Governo si sta accingendo a varare una nuova estensione del lockdown seguendo un po’ anche quelle che sono state le decisioni dell’Irlanda e della Francia  di mantenere ancora le misure restrittive per evitare i contagi di ritorno. In questa decisione del prolungamento delle misure restrittive, forse, c’è anche l’esperienza ancora non superata del primo ministro Boris Johnson che si trova ancora a dover fronteggiare la completa guarigione dopo il contagio del virus che lo aveva portato anche in terapia intensiva.
Il leader laburista Keir, dunque, ha assicurato che supporterà un’estensione delle misure per far restare il paese in sicurezza ma allo stesso tempo ha chiesto che vi sia un’apertura “sotto controllo” delle scuole per evitare che vi sia una disparità sociale tra quelli che potranno continuare a formarsi anche stando a casa e chi invece rimarrà indietro. Una riflessione che ha esteso al ministro degli esteri Dominic Raab che al momento sta sostituendo Johnson nell’ordinaria amministrazione. - (PRIMAPRESS)