Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Elezioni Rsu alla San Benedetto, riammessa la lista FSAA dopo il ricorso dei legali campani Della Corte e Guadagni

Elezioni Rsu alla San Benedetto, riammessa la lista FSAA dopo il ricorso dei legali campani Della Corte e Guadagni
(PRIMAPRESS) - NAPOLI - Difesa dei diritti dei lavoratori: altro traguardo per i legali campani Giovanni Della Corte e Pasquale Guadagni. E' stato infatti accolto il ricorso d’urgenza studiato e presentato dai due avvocati al Tribunale di Venezia che ha deciso di annullare le elezioni delle RSU/RSL (Rappresentanze Sindacali Unitarie / Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza) che si sono svolte nello stabilimento Acqua San Benedetto di Scorzè in provincia di Venezia nel mese di giugno 2022, contraddistinte che ha visto esclusa la FSAA - Federazione Sindacale Autonoma Alimentaristi. I legali partenopei hanno ribadito l’insindacabile diritto di tutti i lavoratori di scegliere liberamente i propri rappresentanti senza ostative "di forma e burocrazia", nell’assoluto rispetto della volontà sovrana espressa attraverso il voto e il diritto di ciascuna sigla sindacale, indipendentemente dal numero d’iscritti, a tutelare i propri aderenti. Dunque, il Tribunale veneziano ha deciso di accogliere il ricorso in via d’urgenza attentamente studiato e presentato dai due legali di Pomigliano d’Arco. "Della Corte e Guadagni - si legge in una nota - hanno sostenuto con fermezza il diritto di ogni lavoratore di potere scegliere i propri rappresentanti. I due legali hanno raggiunto numerosi esiti giurisprudenziali che rappresentano punti fermi a salvaguardia del basilare diritto da parte dei lavoratori, di potere scegliere appunto in libertà i propri rappresentanti da designare, nel pieno rispetto di quanto è indicato con chiarezza, nella sua invalicabile semplicità, dal principio che si rifà all’articolo 39 della nostra Costituzione. La Commissione elettorale aveva motivato la contestata esclusione disposta ai danni della FSAA - Federazione Sindacale Autonoma Alimentaristi -immotivata a detta degli interessati e dei loro legali, appellandosi a delle presunte violazioni di carattere procedurale. A niente è valso presentare a riguardo regolare ricorso, alla stessa Commissione Elettorale, peraltro motivato con tutte le spiegazioni del caso che avrebbero potuto servire a dirimere subito la questione. La FSAA non è stata ascoltata, nè ha ottenuto un’opportuna rivisitazione della rigida posizione assunta dalla stessa Commissione, che gravemente la penalizzava. Quindi, in considerazione del fatto che erano state ignorate le proprie ragioni ed erano rimaste inascoltate tutte precise spiegazioni fornite, alla FSAA non è rimasto che impugnare la decisione della Commissione elettorale, ritenuta arbitraria, dinanzi al Comitato dei Garanti, istituito presso la Direzione Territoriale del Lavoro di Venezia. A supporto, gli avvocati Giovanni della Corte e Pasquale Guadagni hanno fornito una serie di appropriate argomentazioni che sono servite a fare chiarezza e ristabilire il diritto violato. A danno dei diritti della FSAA e a conferma della sua contestata esclusione dalla competizione, si è aggiunto anche il voto dei due sindacati FLAI CGIL e FAI CISL, oltre a quello del rappresentante di Confindustria, che hanno stabilito che le elezioni si dovessero tenere nel mese di giugno, appunto con l'esclusione degli avversari, privati del diritto di potere esssere eletti. Le sigle che avevano deciso l'esclusione della FSAA, si sono perciò automaticamente aggiudicate tutte le cariche elettive, in assenza di 'concorrenza'". Il Tribunale veneziano ha deciso di accogliere il ricorso ex art. 700 cpc, perché ha ritenuto illegittima l'esclusione, riconoscendo i diritti della FSAA che erano stati evidentemente violati, ed ha annullato le elezioni già tenute, ordinando specificamente: “… il rifacimento delle elezioni per il rinnovo delle RSU/RSL nello stabilimento di Scorzé della San Benedetto S.p.a., ammettendo la partecipazione dei candidati indicati nella lista della FSAA…”. - (PRIMAPRESS)