Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Relazione Bankitalia, Visco: “Le famiglie italiane medie hanno perso reddito per oltre il 20%”

Relazione Bankitalia, Visco: “Le famiglie italiane medie hanno perso reddito per oltre il 20%”
(PRIMAPRESS) - ROMA - La riduzione del reddito per le famiglie medie sarà di oltre il 20%. Lo si apprende dalla relazione annuale di Bankitalia. La relazione di Ignazio Visco, valuta il primo trimestre con una grande disuguaglianza della distribuzione del reddito netto equivalente da lavoro, misurata dall'indice di Gini per i nuclei con capofamiglia di età inferiore ai 64 anni e in cui non si percepiscono redditi da pensione (il 58 per cento del totale), sarebbe aumentata di circa due punti percentuali al 37 per cento, toccando il valore massimo dal 2009, anno di inizio della serie storica utilizzata". Se da un lato gli ammortizzatori sociali dovrebbero "essere in grado di ridurre in misura rilevante l'incremento della disuguaglianza nella distribuzione dei redditi da lavoro dovuto all'emergenza sanitaria", secondo Banca d'Italia "nel medio termine sussiste però il rischio che l'emergenza Covid-19 accentui le disuguaglianze, sia per la maggiore presenza di lavoratori a basso reddito nei settori con più elevato rischio di contagio e con minore possibilità di lavoro a distanza, sia perché gli ammortizzatori sociali offrono un sostegno di natura temporanea, a fronte di ripercussioni potenzialmente durature sulla capacità reddituale dei lavoratori più coinvolti". Visco ha anche sottolineato la necessità di rivedere il carico fiscale che limita fortemente la capacità espansiva delle aziende. Un accenno anche all’organizzazione delle banche tra normative e fluidità delle azioni a sostegno delle imprese. - (PRIMAPRESS)