Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Monomotore precipitato nel Tevere: ritrovato l’allievo Daniel Papa. Era ancora nella carlinga dell’aereo

Monomotore precipitato nel Tevere: ritrovato l’allievo Daniel Papa. Era ancora nella carlinga dell’aereo
(PRIMAPRESS) - ROMA - E' stato ritrovato ancora con la cintura di sicurezza allacciata del suo seggiolino della carlinga del monomotore precipitato ieri nel Tevere. Daniele Papa, l'allievo pilota che era partito dall’aeroporto insieme al suo istruttore che è riuscito ad uscire dal velivolo nel momento del suo inabissamento., aveva già l’esperienza di diverse ore di volo ma evidentemente non è riuscito a slacciare la cintura e abbandonare l’aereo prima che la pressione dell’acqua impedisse di aprire lo sportello. Papa, ventitré anni da compiere il prossimo 8 di agosto, era residente a Cerveteri, è stato proprio il Sindaco del Comune del litorale laziale a dare l'amara notizia: "Daniele non ce l'ha fatta - scrive Alessio Pascucci - . Abbiamo sperato fino all'ultimo momento, ma purtroppo ci è arrivata la notizia che non avremmo mai voluto ricevere. Non credo che nessuna parola sia possibile in un momento come questo. Voglio mandare a nome di tutta la comunità di Cerveteri le più sentite condoglianze e un caloroso abbraccio ai genitori e alle persone che lo conoscevano e gli volevano bene" - (PRIMAPRESS)