Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1178

Decreto Liquidità: oggi in aula della Camera con il voto e la richiesta di fiducia del litigioso Governo

(PRIMAPRESS) - ROMA - La tregua durante il lockdown era solo brace accesa sotto la cenere perché alla ripresa dei lavori parlamentari gli scontri tra maggioranza ed opposizione hanno ripreso in pieno. Ma è anche all’interno della stessa maggioranza che la litigiosità sui provvedimenti sta diventando sempre più cronica. Nel pomeriggio di oggi 26 maggio, arriva per l’ennesima volta un provvedimento con la richiesta del voto di fiducia posta dal Governo sull’approvazione del Decreto Liquidità. Dovrà passare senza emendamenti, subemendamenti ed articoli aggiuntivi, l'articolo unico del disegno di legge di conversione in legge del decreto 8 aprile 2020 relativo alle misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali. Un decreto che arriva già con molto ritardo rispetto alle tensioni sociali che ci sono nel paese. Il nuovo testo approvato dalla Commissione andrà intorno alle 16,30 in aula per sottoporsi alle dichiarazioni di voto. - (PRIMAPRESS)