Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Azzolina: "Basta polemiche banchi. Ci saranno con un bando UE. Il 14 settembre si apre"

Azzolina: "Basta polemiche banchi. Ci saranno con un bando UE. Il 14 settembre si apre"
(PRIMAPRESS) - ROMA - La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina chiede di smetterla con le polemiche sui banchi. E anche se il mercato interno, ha già fatto sapere che i banchi richiesti non ci saranno entro settembre perché non ci sono i tempi tecnici per effettuare la fornitura, la ministra replica che il bando è europeo, quindi in tutto il continente si ipotizza che ci sarà qualche azienda pronta a soddisfare l’ingente domanda italiana. Con lo stesso ottimismo per i banchi, Azzolina assicura anche che la scuola sarà riaperta il 14 settembre: “Abbiamo già riportato 500 mila studenti a fare l’esame di Stato. Adesso riporteremo tutti a scuola compresi quelli che dovranno fare recuperi o potenziamenti”. In questo caso, però c’è l’handicap che gli studenti dovranno tornare fisicamente a scuola e non come per gli esami di giugno scorso a distanza “digitale”. Da giorni ci si è attivati alla spasmodica ricerca di spazi suppletivi che dovranno ospitare le classi formate con il distanziamento sociale. Le associazioni di categorie degli insegnanti e presidi non negano che il problema non è di facile risoluzione anche perché gli spazi da individuare dovranno avere una serie di caratteristiche di sicurezza ed idoneità per gli studenti.
Intanto il ministero dell’Istruzione e quello dell’Interno stanno lavorando per individuare l’alternativa alle aule dei plessi scolastici per consentire lo svolgimento delle elezioni regionali. - (PRIMAPRESS)