Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Libano: la protesta degli Hezbollah contro l’accusa di armi stoccate nell’hangar del porto di Beirut

Libano: la protesta degli Hezbollah contro l’accusa di armi stoccate nell’hangar del porto di Beirut
(PRIMAPRESS) - LIBANO - Il leader degli Hezbollah libanesi, Hassan Nasrallah, smentisce con forza che l'esplosione di martedì scorso che ha devastato Beirut sia stata causata dalla deflagrazione di armi depositate dal Partito di Dio nel porto di Beirut. "Sono tutte bugie e menzogne", ha detto Nasrallah riferendosi alle accuse, rivolte da più parti a Hezbollah, di essere responsabile del disastro che ha ucciso più di 150 persone. - (PRIMAPRESS)