Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Inchiesta ginnaste: l'allenatrice Stefania Fogliata interdetta dalle palestre italiane. Così la decisione del Gip di Brescia

Inchiesta ginnaste: l'allenatrice Stefania Fogliata interdetta dalle palestre italiane. Così la decisione del Gip di Brescia
(PRIMAPRESS) - BRESCIA - Il provvedimento del Gip di Brescia che ha sospeso da tutte le palestre nazionali la possibilità di poter svolgere la sua attività di allenatrice di ginnastica ha scosso il mondo dello sport. Stefania Fogliata, l'allenatrice di ginnastica ritmica oggetto di denunce da cui era nata l'inchiesta sui maltrattamenti di giovani atlete, non potrà più esercitare in Italia. La svolta nell'inchiesta della Procura di Brescia sui maltrattamenti fisici e psicologici nei confronti di giovani atlete di ginnastica ritmica. Su richiesta del pm, il gip di Brescia ha disposto per l'allenatrice la misura cautelare interdittiva del divieto di allenare su tutto il territorio nazio- nale. Gli uomini della Mobile hanno no- tificato il provvedimento all'allena- trice, 30 anni, che lavora in una pale- stra di Calcinato. L'indagine era nata dalla denuncia di agosto scorso di due atlete. - (PRIMAPRESS)