Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

A BolognaFiere si ritrova tutto il mondo dei Nerd tra videogiochi e sfide con spade luminose

A BolognaFiere si ritrova tutto il mondo dei Nerd tra videogiochi e sfide con spade luminose
(PRIMAPRESS) - BOLOGNA - Il mondo Nerd si ritrova al quartiere fieristico di BolognaFiere per il Nerd Show, la manifestazione che dal 2018 propone il mondo dei videogiochi, dei fumetti e della cultura Pop al tempo dei social. Già nella prima giornata si sono viste migliaia di persone varcare i cancelli della manifestazione per andare alla ricerca del fumettista più amato, incontrare le star del web, giocare con i videogames sfidandosi tra amici o cercare il gadget più originale dedicato al proprio eroe dei manga.  Domani, domenica 26 giugno, i padiglioni 14, 16, 19 e l’area 43 saranno di nuovo aperti dalle 9 alle 19: dieci ore durante le quali è possibile essere parte attiva, anzi, interattiva, grazie alle tantissime iniziative e performance in programma. Si comincia sul main stage, il Palco Alpha, che alle 15, ospita il laboratorio d’arte con Giovanni Muciaccia, per anni volto del programma televisivo “Art Attack”; a seguire, senza mai perdere il ritmo, l’atteso concerto di Giorgio Vanni e Andrea Agresti nel duo “La Iena e il Drago”. L’autore di tantissime sigle di cartoni animati come quella dei Pokemon e il performer toscano de “Le Iene” hanno dato vita a una band che propone in modo divertente e coinvolgente molte delle canzoni diventate simbolo della televisione italiana per bambini e ragazzi. András Arató, conosciuto come Hide The Pain Harold, già protagonista oggi, tornerà domani alle 15 al Palco Omega per raccontare come lui, sconosciuto ingegnere elettrico ungherese, casualmente sia diventato una star dopo che una sua foto su Shutterstock (banca fotografica on line molto conosciuta) ha fatto il giro del web. Tutti i protagonisti della giornata saranno ospiti, a turno, dell’area “Meet&Greet” per incontrare i propri fan. Il palco Pop/Comics a sua volta propone una fitta serie di appuntamenti e incontri con apprezzatissimi autori di fumetti tutti ingaggiati dalle più importanti case editrici a livello italiano e internazionale: tra questi Sara Magnoli, Gianluca Morozzi e Paolo Barbieri, oltre alle sfide “a schizzi d’inchiostro” tra Alessandro Vitti e Giuseppe Palumbo e di Samuel Spano contro Marco Mastrazzo. Numerosi anche gli workshop creativi, adatti a tutte le età, organizzati in collaborazione con la Scuola del Fumetto di Milano, l’Accademia delle arti creative di Modena e la Scuola di fumetto e di manga di Bologna. All’Artist Alley, vero paradiso per gli appassionati di fumetti, i visitatori possono incontrare il colorista Fabio D’Auria (ore 13) e lo sceneggiatore/disegnatore Gianmarco Fumasoli (ore 15).  Un palco interamente dedicato al K-Pop, musica apprezzatissima dai più giovani, che si ispira ai gruppi di cantanti coreani, proporrà una serie di performance per tutto l’arco della giornata. Il Palco Sci-Fi è invece dedicato a eventi che permettono di immergersi nei mondi di Star Wars, dei Manga e di Star Trek. Da non perdere il workshop condotto da Federico Paccani sui metodi per costruire una storia di fantascienza.  Alla Gamers Arena, uno spazio di 35mila metri quadri, domani è il turno delle sfide a Warzone Mobius, Valorant Zowie Cup 5vs5, Super Smash Bros., Tekken 7, Just Dance e Rocket League 3vs3.  Al programma non potevano mancare  le spettacolari esibizioni di Crossover Wrestling disciplina che unisce sport, combattimento e spettacolo. Alle 18.30 si terrà il Light Saber Combat Show, un’inedita sfida a colpi di spade luminose, alla quale prenderanno parte Florence Knight, Star Wars Club Perugia, Tortellino Laser e Saber Force Academy. - (PRIMAPRESS)