Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

"Stato Confusionale", il secondo album con 11 brani del trio napoletano Profugy tra folk e pop rock evoluto

"Stato Confusionale", il secondo album con 11 brani del trio napoletano Profugy tra folk e pop rock evoluto
(PRIMAPRESS) - NAPOLI - Dopo l’esordio di qualche anno fa, il trio napoletano Profugy, firma il suo secondo album prodotto dall’etichetta Uroboro Music. Si tratta di undici tracce, sotto il titolo “Stato Confusionale”, scritte e arrangiate da Max Lauritano, che oscillano tra sonorità folk e un pop-rock evoluto. L'album è stato pubblicato digitalmente il 23 Novembre (Spotify, iTunes, Google Play) mentre c’è una versione in CD uscita a fine dicembre.
"Stato confusionale" è stato missato Michele Voltini per Blue Beat Studio e masterizzato da Giovanni Roma (Rocco Hunt, 'Ntò, sonakine, Ash Code, Franky b and the Cryptic Monkey).
Negli undici brani dell’album c’è un’altalena di emozioni e percezioni contrastanti: Gioia, rabbia, gratitudine... Confusione. Emozioni che in un modo o nell’altro influiscono su ciò che siamo, e modellano piano piano il nostro modo di essere. 
La band è composta da Massimiliano Lauritano;voce, chitarra ritmica Francesco Petrone; chitarra, lap steel Luca Buonaiuto; basso acustico con la collaborazione alle registrazioni di Francesco Pandico. - (PRIMAPRESS)